La popolazione italiana invecchia sempre di più

In Italia si invecchia sempre più

“L’Italia è un Paese per vecchi”

Una semplice frase sintetizza perfettamente l’andamento demografico del Belpaese, che ormai invecchia sempre più.

Gli over 65enni sono 13,8 milioni (rappresentano il 22,8% della popolazione totale), i giovani fino a 14 anni sono circa 8 milioni (13,2%), gli individui in età attiva sono 38,6 milioni (64%).

In Italia si invecchia sempre più

I dati Istat del 2019 parlano chiaro:

la popolazione italiana invecchia sempre di più mettendo sotto pressione il sistema del welfare italiano.

Secondo Uecoop, l’Unione europea delle cooperative,  è allarme welfare: per un’assistenza di qualità all’interno e all’esterno del perimetro della famiglia

Nel 2050 il tasso percentuale di chi invecchia potrebbe addirittura aggirarsi attorno al 34%, ma a cosa è dovuto questo fenomeno inarrestabile?

I fattori sono sostanzialmente due: una maggiore speranza di vita ed un calo della fecondità.

Il miglioramento delle condizioni igieniche, i progressi in campo scientifico e sanitario..

hanno contribuito ad aumentare la speranza di vita degli italiani:che invecchia alla velocità della luce.

Siamo passati dai 66 anni del 1950 agli 85 attuali e, anche in questo caso, il dato è destinato a salire nei prossimi anni.

Riguardo al calo della fecondità, invece, la causa individuata daglinstudiosi del settore è la crisi economica che ha colpito l’Italia nell’ultimo decennio.

La crisi economica, tuttavia, non ha colpito soltanto la fascia giovanile della popolazione, ma ha avuto una ripercussione anche sulla qualità della vita degli anziani, seppur in minor quantità.

 

Il vero disagio chi invecchia in Italia.

Le condizioni di salute dei pensionati ultrasettantacinquenni in Italia sono tra le peggiori in Europa: circa il 50% di essi soffre di una malattia cronica di grave entità.

A questi dati va aggiunto anche che il 23% degli anziani soffre di disturbi di deambulazione che impediscono loro di vivere in modo autonomo.

La difficile situazione economica del paese ha spinto i governi ad investire sempre maggiori risorse per combattere la povertà della popolazione giovanile, dimenticandosi, di fatto, degli anziani.

Cosa ha comportato tutto ciò?

Molti pensionati sono stati abbandonati, considerati un peso per la società e, in molti casi, anche per le famiglie stesse che hanno dimenticato l’enorme contributo fornito da costoro nell’occuparsi dei nipoti.

Come si invecchia in Italia

Soltanto il 30% degli anziani sostiene di poter contare sull’aiuto della rete familiare.

A tutto questo va aggiunta anche l’insoddisfazione di molti di loro per quanto concerne le cure ricevute:

in molti casi, le famiglie affidano i propri cari a badanti inesperte, non dedicando, invece, del tempo alla ricerca di personale qualificato per questa delicata mansione.

Alcune famiglie, invece, hanno deciso di rivolgersi a delle agenzie,

riscontrando però, anche in questo caso, alcune problematiche legate all’inefficienza e ai costi elevati di questo servizio.

 

Badacare è nato per ovviare a questo problema, per aiutare le famiglie a trovare assistenza qualificata e competente online,

mettendo l’anziano e le sue esigenze al centro del progetto assistenziale.

 Stefano Pepe – Fondatore di Badacare

La popolazione italiana invecchia sempre di più