Sei un badante con esperienza lavorativa e referenze verificabili? Trova lavoro con Badacare.

Blog

Assistenza anziani badante Uncategorized

Governante o badante? Le differenze per scegliere

Governante o badante? Le differenze per scegliere

Sei indeciso/a sulla scelta di un/una governante o di un/una badante?

Prima di prendere questa importante decisione familiare sulla tipologia di lavoratore da assumere, è bene tenere in considerazione le principali differenze che caratterizzano i ruoli della governante o della badante.

La scelta di un/una Governante

Secondo una definizione Treccani, per Governante si intende:

Collaboratrice familiare a tempo pieno che si occupa generalmente dell’andamento della casa

Mentre, le principali mansioni che spettano alla Governante sono:

  • Fare la spesa
  • Preparare i pasti
  • Pagare le bollette
  • Pulire la casa

Tendenzialmente, chi accede ai servizi di una Governante è una famiglia dal livello sociale altolocato.

In sostanza, questo ruolo prevede l’essere l’alter ego della del Responsabile della casa appartenente alla famiglia.

Cerchi una Governante seria e affidabile?

Contattaci gratuitamente

Governante

Inquadramento contrattuale del/della Governante

A regolamentare il ruolo del/della Governante ci pensa il CCNL del Lavoro Domestico con inquadramento – Livello D.c)

Al livello D appartengono i collaboratori familiari che, in possesso di necessari requisiti professionali, ricoprono specifiche posizioni di lavoro caratterizzate da responsabilità, autonomia decisionale e/o coordinamento.

Livello D. c) Governante: Svolge mansioni di coordinamento relative alle attività di cameriere di camera, di stireria, di lavanderia, di guardaroba e simili.

In alternativa, il Livello D Super (DS), al punto b), prevede il ruolo di Direttore di Casa. 

Tale figura inquadra chi svolge mansioni di gestione e di coordinamento relative a tutte le esigenze connesse all’andamento della casa.

La retribuzione del/della Governante – 1.327,76 euro per 54 ore settimanali. 

La retribuzione del Direttore di Casa – 1.385,60 euro per 54 ore settimanali. 

La scelta di un/una badante

Diverse, invece, sono le necessità che spingono le famiglie a ricercare un/una badante, o assistente familiare, da inserire nel proprio domicilio.

Infatti, in questi casi, a differenza del/della Governante, la scelta della badante implica esigenze di assistenza a una persona fragile autosufficiente o non autosufficiente.

Le mansioni che si possono richiedere ad una badante sono:

  • Assistere la persona anziana, malata o disabile
  • Preparare le pietanze per la consumazione dei pasti
  • Occuparsi dell’igiene della persona assistita
  • Ordinare e pulire la casa, specialmente le stanze in cui vive l’assistito

La figura del/della badante è in ampia espansione in Italia, se consideriamo che circa il 90% degli anziani vorrebbe invecchiare a casa propria e il costo delle strutture residenziali e le lunghe liste d’attesa delle stesse.

Cerchi una badante esperta e affidabile?

Contattaci gratuitamente 

rievocare ricordi anziani

Inquadramento contrattuale del/della badante

La famiglia che decide di assumere un/una badante, come nel caso della Governante, deve applicare il CCNL del lavoro domestico.

Mentre, a cambiare sono i livelli applicabili.

Per i badanti i livelli previsti sono Livello BS e Livello CS.

Il livello BS si applica a persone da assistere autosufficienti, mentre il livello CS si applica a persone non autosufficienti.

Se consideriamo le 54 ore contrattuali di un/una badante convivente, di seguito riportiamo i livelli retributivi.

Retribuzione Livello BS – € 880,24

Retribuzione Livello CS – € 997,61

In conclusione – Governante o Badante?

Nei paragrafi precedenti, abbiamo indicato tutte le caratteristiche dei due ruoli, Governante e Badanti, che guidano le famiglie verso la scelta del collaboratore domestico ideale alle proprie necessità.

Quindi, in caso sia necessaria un figura di organizzazione e coordinamento il/la Governante è la scelta giusta, mentre se le necessità sono di natura assistenziale nei confronti di una persona fragile la badante è la scelta corretta.

Articolo a cura di Stefano Pepe | Fondatore di Badacare Srl

Stefano Pepe - Badacare

Write a Comment

Recensioni

Federica Rossi
Federica Rossi
13/07/2021
Ho contattato Badacare per mio suocero e sono stata subito accolta con molta gentilezza e conoscenza della materia. Ho passato poi il contatto a mio marito che ha confermato la veridicità delle mie affermazioni. Abbiamo avuto il piacere di parlare con entrambe le dipendenti dell'azienda riscontrando, sia in Laura che in Noemi, una forte capacità di dialogo, preparazione e competenza. Abbiamo sentito tante agenzie, ma non ci siamo mai sentiti "a casa" come con loro.
Stefano
Stefano
19/06/2021
Servizio di qualità ed economico. Grazie molte ad avere risposto in modo efficace ed efficiente ai miei problemi.
GIUSEPPA SANTORO
GIUSEPPA SANTORO
18/06/2021
Cercavo una badante per mia madre di 89 anni con morbo di Alzheimer. Badacare mi ha fornito ottime badanti esperte e affidabili. Grazie!!!
Mattoz Bra
Mattoz Bra
17/06/2021
Badacare è una realtà di cui apprezzo le politiche sull’assistenza alle persone fragili e non autosufficienti.
Valter Tomasini
Valter Tomasini
16/06/2021
Mia moglie Gloria Stella ha lavorato come badante grazie a questa Agenzia presso una famiglia. Devo dire che è stata soddisfatta sia per la serietà e gentilezza dell'agenzia ed anche da parte della famiglia servita.
Raul Layedra
Raul Layedra
15/06/2021
Salve a tutti sono un badante e ringrazio a bada are e una salvezza per il lavoratore sia per le famiglie che ano bisogno molto eficiente professionale ! Grazie badacare 💪🙏
Marina Sibilla
Marina Sibilla
15/06/2021
,titolare molto professionale
Miriam Castelli
Miriam Castelli
11/06/2021
Ho chiesto informazioni per mia nonna, sono stata accolta ed ascoltata come non é mai capitato prima. Personale qualificato e molto preparato. La signora Laura ha la capacità di immedesimarsi nella situazione con molto tatto. Consigliatissima.
banner-service