Sei un badante con esperienza lavorativa e referenze verificabili? Trova lavoro con Badacare.
Assistenza anziani Assistenza familiare

Demenza senile: come comportarsi?

Demenza senile: come comportarsi?

Per demenza senile si intende una condizione neurologica contraddistinta dal logoramento delle principali funzioni cognitive, di memoria (a breve termine e lungo termine) e almeno uno tra pensiero astratto, capacità critica, linguaggio, orientamento spazio-temporale, di grado tale da rendere il paziente non autonomo nelle attività quotidiane.

Gli anziani con demenza senile sono molto numerosi in Italia e le famiglie che devono dare supporto ai propri cari malati possono trovare molto difficile capire come comportarsi di fronte alle urla e ai comportamenti aggressivi che manifesta la persona che ha questa malattia.

Per questo abbiamo deciso di dedicare un articolo a tutti gli assistenti domestici che si trovano a dover gestire una situazione del genere. In caso di demenza senile, come bisogna comportarsi con le persone che ne soffrono senza che si vada a urtare la loro sensibilità? Vediamolo insieme.

Demenza senile: come affrontarla al meglio

La domanda ricorrente per chi si ritrova a dover accudire un anziano affetto da demenza è la seguente: cosa fare?

Come abbiamo anticipato nel paragrafo iniziale, questo genere di malattia comporta dei cambiamenti radicali nella persona che ne è affetta e tra i sintomi più comuni abbiamo deficit di memoria, problemi di personalità, fissazioni mentali, illusioni sensoriali (come allucinazioni, fissazioni e disturbi del pensiero) e addirittura disturbi del linguaggio.

Come è facile intuire, rapportarsi con una persona affetta da demenza non è un compito per nulla facile. Tuttavia, ci sono alcuni accorgimenti che è bene tenere a mente per evitare che l’anziano malato reagisca in maniera negativa ai nostri tentativi di approccio.  

Il primo consiglio che vogliamo darvi riguarda la gestione degli ambienti domestici in cui la persona malata passa la maggior parte delle ore della giornata. In generale, la casa deve risultare sicura e organizzata ed è fondamentale evitare che vi siano oggetti o mobili ingombranti che impediscano all’anziano spostamenti fluidi e in sicurezza. 

In secondo luogo, fare in modo che gli ambienti risultino sempre ben illuminati può essere un buon metodo per ridurre le allucinazioni quotidiane che possono colpire la persona malata e, di conseguenza, spaventarla.

Il terzo consiglio riguarda invece la relazione con il malato. Come abbiamo accennato poco fa, gli anziani con demenza senile tendono ad essere solitari e nervosi e hanno l’abitudine di manifestare questo loro stato d’animo attraverso comportamenti burberi e aggressivi nei confronti di chi li accudisce. 

Per evitare che ciò accada, bisogna interagire sempre in modo gentile e pacato con la persona anziana, cercando di parlare con lui lentamente e adottando sempre un tono di voce pacato. In generale, bisogna mostrarsi comprensivi e amorevoli ed evitare di reagire in maniera negativa ai comportamenti scorbutici del malato.

Questo insieme di accorgimenti farà in modo che la gestione dell’anziano con demenza senile possa essere esguita con più facilità e che la persona malata non soffra più di quanto debba.

Anziano con demenza senile: l’aiuto del caregiver

Un ulteriore consiglio che riteniamo sia giusto fornire a chiunque abbia un parente affetto da demenza senile è il seguente: chiedere assistenza a un collaboratore domestico. Un anziano che presenta i sintomi della demenza può essere molto pesante da gestire in autonomia. Richiedere l’aiuto di un caregiver può fare una grande differenza.

Sul portale di Badacare puoi trovare assistenti domestici formati e con esperienza nella gestione di persone affette da malattie neurodegenerative come la demenza senile. Per scoprire come cercare il caregiver che meglio risponde alle tue esigenze puoi cliccare sul bottone che trovi di seguito. Inserisci il tipo di assistenza che cerchi e la zona: in un attimo Badacare ti mostrerà tutti i caregiver disponibili a lavorare.