Sei un badante con esperienza lavorativa e referenze verificabili? Trova lavoro con Badacare.
Uncategorized

Perdita di memoria: cause ed effetti

Perdita di memoria: cause ed effetti

Con l’età che avanza, sono varie le problematiche che insorgono a livello fisico e mentale e fra queste, una delle più comuni è certamente la perdita di memoria. Questo problema affligge un numero molto elevato di persone ed è per questo che oggi abbiamo deciso di dedicare un articolo all’argomento.

Nello specifico, ciò che faremo nelle prossime righe è delineare un quadro completo della malattia, fornendo una definizione chiara di ciò che significa perdita della memoria ed elencando le principali cause e i rimedi.

Che cos’è la perdita di memoria?

Quando si parla di perdita della memoria si intende la difficoltà a ricordare informazioni o eventi del passato (più o meno recente). La mancanza di memoria può essere una situazione transitoria ma anche cronica. In questo secondo caso, i disturbi della memoria vengono spesso associati alla vecchiaia. 

Perdita di memoria: cause

Come dicevamo poco fa, perdere la memoria è qualcosa che accade molto spesso in età avanzata. Tuttavia, la vecchiaia non sempre è la causa primaria dei problemi di memoria. A generare questo deficit, infatti, possono concorrere altri fattori. Fra questi, i più comuni sono:

  • il trauma cranico
  • lo stress e la depressione
  • l’emicrania
  • l’ictus
  • Il morbo di Parkinson
  • l’epilessia
  • l’assunzione di sostanze stupefacenti o alcoliche
  • carenze vitaminiche
  • terapie antitumorali
  • malattie specifiche come la demenza, l’Alzheimer, emicrania o un tumore al cervello

Quando la perdita di memoria deve preoccupare?

Se la perdita di memoria si verifica in maniera sporadica non vi è nulla di cui preoccuparsi. Quando invece i problemi di memoria iniziano ad avere delle ripercussioni molto importanti sulla vita quotidiana, allora in quel caso è bene consultare il proprio medico e farsi visitare da uno specialista.

Perdere la memoria: rimedi

Se una persona ha la tendenza a non ricordare alcuni fatti o informazioni, esistono alcuni rimedi a cui è possibile fare affidamento. Se ad esempio i problemi di memoria influenzano la capacità di ricordarsi di assumere determinati farmaci, per risolvere il problema si può ricorrere a dei post-it da appendere nei luoghi della casa maggiormente visibili.

Un altro metodo per mantenere attiva la mente e stimolare la memoria può essere quello di tenersi impegnati coltivando le relazioni sociali o facendo altre attività stimolanti, come l’attività fisica o esercizi per stimolare la memoria.

Ad alleviare la malattia della memoria, inoltre, ha un ruolo di grande importanza anche il cibo. Uno stile di vita sano, accompagnato da un alimentazione sana ed equilibrata è il mix perfetto per evitare di perdere la memoria in fretta.

Perdita della memoria: l’aiuto dei badanti

Ci sono casi in cui la perdita di memoria ha cause che non hanno nulla a che vedere con la vecchiaia. In queste situazioni avere il sostegno di un assistente può fare una grande differenza per la famiglia della persona malata.

Per questo noi di Badacare abbiamo creato un portale in cui è possibile trovare in modo semplice e veloce un badante qualificato che viva nella tua zona di interesse. Il personale da noi selezionato viene sempre formato e ai nostri clienti garantiamo solo persone che possano offrire un’assistenza di alto livello.

Contattaci subito per richiedere maggiori informazioni.