L’impatto delle malattie croniche degli anziani sulla famiglia

Quando parliamo di malattie croniche negli anziani, parliamo di una condizione cronica, che dura a lungo o che, probabilmente. non andrà mai via, come il morbo di Parkinson, il cancro o il morbo di Alzheimer sono degli esempi.

Con il fenomeno dell’invecchiamento della popolazione, molte più persone saranno colpite da condizioni croniche, e molti avranno bisogno di assistenza per gli aspetti di routine della vita quotidiana.

Inoltre, queste situazioni, possono naturalmente portare stress alla figura del caregiver familiare, ovvero quella persona con il compito di prendersi cura della persona da assistere all’interno del proprio nucleo familiare.

Quindi, occorre fare molta attenzione a questo aspetto perché lo stress, a sua volta, crea una spirale negativa sulla salute del caregiver e dell’intera famiglia.

Cerchi l’aiuto nell’assistenza di una persona anziana? Trova il supporto di badanti referenziati nella tua zona

Contattaci gratuitamente

 

anziani con malattie croniche

I sintomi dello stress del caregiver familiare

Infatti, il caregiver familiare che si prende cura della condizione cronica può essere esposto ad una condizione di stress fisico ed emotivo.

I principali sintomi di stress del caregiver familiare sono:

  • Rabbia,
  • Violenza
  • Ansia
  • Rifiuto
  • Depressione
  • Esaurimento
  • Colpa
  • Insoddisfazione
  • Irritabilità
  • Condizioni fisiche legate allo stress, come problemi gastrointestinali o insonnia.

La maggior parte di questi sintomi sono riportati quando il caregiver deve gestire malattie croniche di anziani e persone non autosufficienti.

Le cause di stress per anziani con malattie croniche

Per la persona con la condizione cronica il livello e il tipo di stress possono variare a seconda della malattia specifica e della sua prognosi.

Le cause di stress fisico e emotivo includono:

  • Cambiamenti nella capacità di lavorare o svolgere attività ricreative
  • Stravolgimenti nelle relazioni personali e professionali
  • Mutamenti fisici ed effetti collaterali
  • Gestione dei sintomi e dei farmaci
  • Richieste finanziarie per esigenze sanitarie
  • Cambiamenti nei ruoli e nelle responsabilità familiari
  • Cambiamenti nel tempo di lavoro e nel tempo per svolgere le responsabilità professionali
  • Pressione di cercare di stare al passo con il caregiver e di avere ancora una vita sociale al di fuori del lavoro e della casa

E’ ruolo del caregiver comprendere le condizioni vissute dalla persona malata e non reagire in modo emotivo, bensì imparare a gestire le situazioni di malattie croniche di anziani e non.

Per questo, noi di Badacare vogliamo suggerirti alcuni approcci idonei alla gestione delle situazioni di stress.

Passi per prendersi cura di se stessi

In base a cosa suggerisce la letteratura sull’argomento, suggeriamo delle strategie di coping utili alla gestione delle situazioni stressanti:

  • Fai delle pause

Pianifica momenti tranquilli, visite agli amici.

Infatti, fare delle pause è un valido rimedio per ottenere rinforzi positivi.

Inoltre, se ti senti oberata/o dal lavoro e dalle responsabilità, puoi fare affidamento sui servizi di Badacare.

Grazie ai servizi di Badacare hai la possibilità di selezionare assistenti familiari con esperienza lavorativa e referenze verificate.

In questo modo, hai l’opportunità di prenderti dei giorni liberi per dedicarti a te stesso e alla tua salute mentale.

Hai bisogno di rintracciare badanti affidabili e con esperienza?

Contattaci gratuitamente 

  • Fai attenzione alla tua salute

Mangia pasti equilibrati, dormi una quantità adeguata di ore e consulta un medico per eventuali problemi persistenti.

  • Comprendi i tuoi limiti

Reperisci risorse locali in grado di offrirti supporto fisico, emotivo e psicologico come caregiver.

Renditi conto che non puoi risolvere tutto. Rivolgiti ai servizi sociali della tua città per chiedere se esistono risorse messe a disposizione dalla Pubblica Amministrazione, come ad esempio il supporto psicologico.

  • Pianifica in anticipo

Metti in calendario e in agenda tutte le attività da svolgere, grazie ad una pianificazione adeguata eviti di andare in burnout anche per ragioni extra assistenziali.

Da come si può comprendere facilmente, l’azione più importante da svolgere è prendersi cura di se stessi e non pensare di essere da soli nell’affrontare tutte le sfide della vita.

La gestione di aziani con malattie croniche può essere affrontata sotto tanti punti di vista.

Lo staff di Badacare – badacare.com

 

L’impatto delle malattie croniche degli anziani sulla famiglia