Signore delle pulizie! Non chiamatele donne delle pulizie

Signore delle pulizie oppure donne delle pulizie?

Sicuramente, la maggior parte di noi è abituato a sentire il termine “donna delle pulizie”.

Per noi di badacare questa definizione è assolutamente sbagliata.

Definizione di signore delle pulizie

Con il termine generico di donna viene sminuita la professionalità che le nostre collaboratrici hanno raggiunto.

Certamente, la parola donna racchiude la generalità del mondo femminile, ma chi ha professionalità deve, secondo noi, avere l’appellativo di Signora.

Si: “Signore delle Pulizie”.

Signora è un qualcosa in più.

E le nostre collaboratrici meritano questo appellativo.

Per rendere chiaro il concetto, provate a fare questo accostamento: immaginate di paragonare un calciatore amatoriale che milita in terza categoria con un calciatore professionista di seria A. Indubbiamente, entrambi giocano a calcio, ma non sono assolutamente paragonabili.

Ecco, per noi questa è la differenza tra “Donna delle pulizie” e “Signore della pulizie”.

Ovviamente la “Signora delle pulizie” gioca in serie A.

Signore delle pulizie: vere manager al servizio delle famiglie

Questa distinzione ci sta a cuore perché le nostre collaboratrici sono il meglio che ci possa essere in fatto di professionalità lavorativa.

E il loro rapporto tra efficacia, efficienza, competenza e conoscenza, merita l’appellativo di “Signora”.

Senza dubbio, spesso e volentieri le “Signore delle pulizie” iniziano la loro carriera lavorativa dopo aver lavorato già molti anni a casa propria.

Magari, dopo aver scelto di crescere i figli e spesso badato il marito (che di solito si comporta come un figlio aggiunto, di norma più grande e più disordinato).

Immaginate cosa vuol dire per una donna dedicarsi completamente alla casa e alla famiglia. Certamente, possiamo dire che una casalinga è una vera e propria manager domestica.

Pertanto, sa organizzare le mille attività che svolge passando dalla cura dei figli alla cura della casa, alla cucina, all’analisi della burocrazia e all’analisi del bilancio familiare.

Una volta cresciuti i figli, spesso, decide di mettere a servizio del mercato del lavoro la sua competenza e la sua professionalità.

E secondo voi, chi è abituato a comportarsi come manager domestico, può essere definito con il termine generico di “Donna delle pulizie”?

Indubbiamente no, noi lo ribadiamo con forza è una “Signora delle pulizie”.

La parola d’ordine è organizzazione

Normalmente, la nostra lavoratrice,svolgerà i suoi compiti con massima diligenza.

Sicuramente è abituata alla gestione completa di una casa e sarà facile, per lei, gestire al meglio le pulizie domestiche.

Essendo una professionista concorderà con voi i giorni e gli orari e le prestazioni da effettuare, perché sa che i tempi sono importanti.

Pertanto, è essenziale programmare il lavoro , prestando sempre attenzione alle esigenze del datore di lavoro e della sua famiglia.

Certamente, insieme a voi deciderà quali sono le modalità migliori per svolgere bene il servizio di pulizie .

Indubbiamente, sa che non si può passare l’aspirapolvere quando ci sono i ragazzi che studiano.

In ogni modo, la nostra signora delle pulizie farà di tutto per arrecare meno disturbo possibile.

Sarà in grado di suggerirvi delle soluzioni per risolvere le problematiche che possono emergere nella gestione delle pulizia.

Sei alla ricerca di una signora delle pulizie professionale?

I prodotti giusti per un risparmio che non intacca l’efficienza

Altresì, potrà essere d’aiuto, per esempio, per suggerirvi gli acquisti dei giusti prodotti per avere i risultati più efficaci con il miglior rapporto qualità prezzo.

Ricordiamoci, sempre, che in un passato recente, si è presa cura dell’economia domestica della propria famiglia.

Normalmente, è stata un’attenta acquirente, e sa che il risparmio è importante.

Senza dubbio, nel suo bagaglio si porta dietro la conoscenza dei prodotti con il miglior rapporto qualità prezzo.

Sicuramente, sa benissimo che “risparmio non è mai guadagno”.

Conseguentemente, non vi proporrà prodotti di poco prezzo, ma di poca efficacia, né prodotti con prezzi da salasso.

Normalmente, “non sempre il prezzo alto è sinonimo di qualità eccellente” a volte nel prezzo alto si paga la marca famosa e la pubblicità.

Certamente, le vere signore delle pulizie saranno in grado di proporvi i giusti prodotti al giusto prezzo.

Questo è sinonimo di professionalità e merita il termine di signora.

Per approfondimenti leggi anche L’addetto alle pulizie ideale: le 5 caratteristiche essenziali

Professionalità delle signore delle pulizie

Per farvi un altro esempio, che faccia capire la differenza c’è tra la “donne delle pulizie ” e le “signore delle pulizie”, vi facciamo una domanda.

Con tutto il rispetto per la categoria ,vi fareste operare da uno studente del primo anno di medicina? Pensiamo di no.

Probabilmente, prima di farvi operare vorrete avere un consulto con un chirurgo esperto e specializzato.

Sicuramente, tra un po’ di anni lo studente diventerà un ottimo chirurgo, ma al momento è solo uno studente.

Pertanto, siamo convinti che per ora non vi fareste operare.

Ecco lo stesso è per le pulizie della vostra casa.

Fatele fare ad una “signora delle pulizie” che per la sua professionalità e competenze non può essere chiamata semplicemente “donna delle pulizie”.

Certamente, sarebbe come sminuire il ruolo e l’aiuto che vi fornirà nella gestione della vostra vita quotidiana.

Affidatevi sempre a professioniste: affidatevi alla categorie delle “Signore delle pulizie”.

Lo staff di badacare.com

Signore delle pulizie! Non chiamatele donne delle pulizie